TUTTI IN TV CON SERENO VARIABILE

Pubblicato in Eventi Mercoledì, 27 Aprile, 2016 Stampa Email
TUTTI IN TV CON SERENO VARIABILE Foto: Giuseppe Beltotto
TUTTI IN TV CON SERENO VARIABILE Foto: Tommaso Lorusso

Il 23 aprile 2016 due troupe della trasmissione televisiva di Raidue "Sereno Variabile" hanno visitato la Casa di Ramsar.


Hanno avuto l'occasione di documentare le nostre attività di educazione ambientale con le scuole, di riprendere i partecipanti dei nostri corsi di disegno naturalistico e di fotografia mentre erano all'opera, di intervistare Michele Quaranta, profondo conoscitore della Zona Umida della Salina di Margherita di Savoia, tra i fondatori dell'associazione L'Airone onlus nell'ormai lontano 1983.
Il 26 mattina invece è stata la volta delle riprese con il drone, con una nuova troupe romana, esperta in questo tipo di riprese dall'alto.
L'entusiasmo era alle stelle e, per una volta, non erano solo le attività in corso a creare interesse: i ragazzi delle scuole non vedevano l'ora di osservare "dal vivo" una troupe della Rai all'opera e sono venuti molto ben preparati con striscioni, cartelloni ed una piccola vetrina di prodotti agricoli del nostro territorio.
Il caloroso benvenuto ad Osvaldo Bevilacqua è avvenuto nel pomeriggio. Osvaldo si è intrattenuto volentieri con tutti i nostri amici, convenuti alla Casa di Ramsar per l'occasione. Ha stretto mani, posato per le foto, ha fatto domande a tutti, curioso di conoscere le bellezze naturalistiche della nostra cittadina.
In questi quattro giorni di riprese, guidati da Gerardo Russo, agente di spettacolo trinitapolese, e da Giuseppe Pavone, direttore del Cea Casa di Ramsar, la redazione ed i tecnici della trasmissione "Sereno Variabile" hanno documentato gli aspetti culturali, naturalistici e di costume che rendono unico il nostro territorio.
Appuntamento su Raidue per il 21 maggio 2016 alle ore 17.10.

Articoli correlati

  • "Cuss jè u Casoile"
    La Trinitapoli che ci piace, quella che ama la natura, valorizza le risorse dell'agricoltura e della buona cucina, che ama la poesia e si fa custode della cultura popolare, quella dell'artigianato di ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In o Registrati

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?